“Superlatively Divine Brandy / Prince Wittgenstein”

2011-04-01


La CORTICEIRA AMORIM ha sviluppato un speciale tappo in sughero per il “Superlatively Divine Brandy / Prince Wittgenstein”, un’edizione esclusiva e limitata di un brandy di 50 anni, recentemente lanciata dalla Tiraspol Wine & Distillery Kvint, la più antica e prestigiosa azienda vinicola moldava (fondata nel 1897), considerata simbolo nazionale della regione della Transnistria. Con una produzione limitata di 25.000 bottiglie (numerate dalla 0001 alla 1897 e le restanti con “edizione esclusiva”), questo è un prodotto veramente esclusivo e senza eguali.

Oleg Baev, Direttore Generale della Kvint, ha chiesto la collaborazione della CORTICEIRA AMORIM per concretizzare questo progetto a livello di packaging (tappo in sughero + bottiglia di cristallo Atlantis + custodia di legno). Così, dal Giugno del 2010, il team ha messo a disposizione tutti i mezzi necessari al lancio del “Superlatively Divine Brandy / Prince Wittgenstein”, sviluppando un tappo personalizzato e l’esclusiva collezione Top Series®, che unisce i vantaggi del sughero naturale alle prestazioni e al design contraddistinto, al fine di soddisfare le esigenze dei produttori di bevande superalcoliche premium.

Per il lancio, che ha avuto luogo il 4 Ottobre, la Kvint ha scelto il Castello de Bender, uno scenario splendido e iconico, riunendo vari invitati speciali, fra cui Igot Smirnov, Presidente della Repubblica Moldava di Prednestrobia, altri alti rappresentanti del potere locale e varie personalità diplomatiche, fra cui Germania, Kazakistan, Russia, Ucraina ecc. Erano anche presenti il Conte di Wittgenstein (discendente del Principe di Wittgenstein e Presidente della Associazione dei Castelli di Germania e Vice-Presidente dell’Associazione dei Castelli d’Europa), distributori della Kvint provenienti da 14 paesi, evidenziato da una delegazione di più di 30 distributori di tutta la Russia, Álvaro Tavares e Pedro Venda, Amministratore e Direttore Commerciale di Vista Alegre Atlantis e João Paulo Amorim, Amministratore della CORTICEIRA AMORIM, accompagnato da António Valente, il rappresentante regionale del Gruppo AMORIM, fra i molti altri invitati.

Durante la cerimonia è stato anche reso omaggio al Principe Wittgenstein per la sua dedizione a questa regione, dove ha introdotto piantagioni di vigne originarie della Germania, diventando un importante promotore della produzione di vino e brandy nella regione, una posizione che detiene ancora oggi.

Nella parole calorose del discorso di Oleg Baev si è distinto anche un ringraziamento speciale ad Américo Amorim e a tutta la famiglia Amorim, ricordando che durante questi oltre 20 anni di collaborazione, Américo Amorim è stato per lui un esempio di imprenditorialità su scala globale, e che lui stesso, nella vita professionale, tenta spesso di seguire il percorso di questo grande amico.